Just a perfect Christmas time …. letter to Santa 2018!

Sembrava sbadigliasse e lei, ritta sulle punte dei piedi, ci aveva infilato la testa per guardare verso l’ alto ed assicurarsi che fosse proprio da li’ che babbo Natale sarebbe sceso, chiedendosi se non si sarebbe sporcato con la fuligine nera che avvolgeva l’ enorme cappa del camino.

Quest’ anno lo voleva vedere, il signore dalla lunga e soffice barba canuta che leggeva la sua letterina.

Si rannicchio’ nell’ angolo e porse l’ orecchio…

Caro Babbo Natale, Dear Santa,

quest’ anno è volato con calde folate di vento estivo, un’ autunno avaro di brina e la neve che ancora danza in alto e non arriva a posarsi.

Quest’ anno sono stata troppo prodiga di parole e di gesti e anche se qualcuno ha detto che ormai sono troppo grande per scriverti questa letterina, ti chiedo:

un salvadanaio per riporvi le parole ed usarle con maggiore parsimonia;

un sacco capiente per riporvi la generosita’ e farne dispensa;

guanti di lana per proteggermi dalle agressioni del freddo e dai giudizi;

una boraccia di silenzio per dissetarmi nei giorni di chiasso;

il canto del vento che mi accompagni nelle salite, l’ amicizia sincera che mi supporti nelle discese, l’ amore che mi rischiari nelle notti senza luna.

Ma soprattutto caro Babbo Natale concedimi sempre di sognare, perché i sogni non fanno rumore.

Lori  

 

5 Comments

Rispondi

Fiorella Spagnoli Web Developer
disclaimer: Some pictures posted here are taken from the internet, they are not mine, just sharing what I love. If you have copyright over any of them, send me an e-mail and I will take it out.
Note some photos are edited nevertheless no copyright infringement intended.