Just a perfect Christmas time… Lapponia in silentarea!

Giorno uno
L’ aereo che atterra a Rovaniemi in un paesaggio completamente imbiancato e’ la prima immagine che ho della Lapponia.
Il mio alloggio e’ vicino a Posio, piccoli cottage in legno immersi nel bosco  davanti ad un lago ghiacciato. Il viaggio per arrivare e’ stato lungo, ma il camino acceso e una doccia bollente attenuano la stanchezza.

Giorno due
Sono in Lapponia, un viaggio a lungo desiderato, penso, mentre la motoslitta corre tra distese di abeti.

Fa buio presto, le ore di luce sono poche dalle 10 del mattino alle 14 del pomeriggio.La cena e’ consumata nella struttura principale. La cucina lappone e’ semplice e sostanziosa: zuppa di verdure con carne di renna, pane con burro, formaggio.

Ci si ritira presto per la notte. Accendo il camino, guardo dalla finestra il lago immobile e ghiacciato, il buio che sembra di cristallo, il cielo coperto di nubi che non regalera’ l’ aurora boreale.

Giorno tre.
I loro occhi azzurro ghiaccio e il loro muso che mi annusa mi commuovono. Oggi gita con gli husky. E’ uno dei momenti piu’ belli di questa vacanza, il silenzio, la slitta che corre trainata dai cani nelle immense e candide  distese.

Al rientro si pranza nella tenda lappone vicino ad un allevamento di renne.

Giorno quattro

La partenza si avvicina. Chiudo la valigia dove ho riposto le infinite notti lapponi, il gelo ed il vento che mi hanno segnato il viso, la neve che cadeva silenziosa, le candele illuminate alle finestre, la tenerezza degli husky.

Snowinluxury oltre il circolo polare artico

borntobefree

foto by Snowinluxury@2017

15 Comments
  1. Ciao grande Lory, bella vacanza in silentarea, è una vacanza che mi piacerebbe fare ma non sono coraggiosa come te!! partire da sola mi spaventa , comunque bellissimo il tuo post .
    Buona serata.
    Patrizia

  2. Che esperienza fantastica. Penso alla Lapponia come ad un territorio magico e un po’ spirituale. Sei tu e questa natura fredda e affascinante che risveglia i sensi e acuisce i dolori del cuore con la sua bellezza. Sei fortunata Loredana perché hai capito qual’è la strada giusta per la serenità. Un abbraccio❄️☃️🎄💞

    1. Luisa cara…. Dopo un dicembre 2016 faticosissimo, forse non ci concoscevamo ancora… Quest’ anno assaporo con delicatezza e rispetto ogni momento è la Lapponia e’ stata un sogno che si è’ realizzato! Grazie per il tuo bellissimo commento !

  3. questa luce poca ma penetrante, questo buio lungo
    e avvolgente
    , l’aria gelida ed il candore della neve saranno un ricordo indelebile di questo tuo sogno

Rispondi

Fiorella Spagnoli Web Developer
disclaimer: Some pictures posted here are taken from the internet, they are not mine, just sharing what I love. If you have copyright over any of them, send me an e-mail and I will take it out.
Note some photos are edited nevertheless no copyright infringement intended.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: