Just a a perfect moment… buon fine settimana!

E’ iniziato il fine settimana, con ritorno all’ ora solare, recuperando quell’ ora di sonno che abbiamo ceduto con il cambio d’ orario a marzo.

Il fine settimana mi porta sempre a qualche riflessione, rallento i ritmi e la mente ha piu’ spazio per pensare in modo meno caotico e nervoso.

Riflettevo sul significato della parola “coerenza” se davvero può essere circoscritto al rimanere fedeli alle proprie opinioni, gusti, tendenze espresse anche sui social attraverso commenti, senza quindi poterci mai contraddire, modificare, cambiare prospettiva o se invece la coerenza non sia la capacita’ di rimanere fedeli ai principi cardine sui quali poggiano le basi della nostra esistenza, della nostra spiritualità, il rispetto per se’ stesse e per il prossimo, l’amore per la persona che ci vive accanto, per la nostra famiglia, per gli affetti.

Mi ascrivo a gran voce di essere incoerente per quanto attiene le tendenze della moda, le scelte sportive, l’ alimentazione: sono cambiata spesso, cambierò ancora, continuerò a farlo ricercando sempre quella silentarea che mi porta su una cima, che mi fa indossare qualcosa che mi rispecchi, che mi permetta di sentirmi libera di essere come sono, coerente con uno dei miei mantra preferiti ” a costo di rimanere sola in cima al Passo Pordoi, io in qualche modo scendo”

Felice fine settimana  da Lory e se vi fa piacere scrivetemi cosa significa per voi coerenza.

@ foto Pinterest/web

11 Comments
  1. Poter cambiare idea è una bellissima prerogativa, nessun problema a farlo, cresciamo quindi cambiamo anche noi. Ciò che ci era congeniale un tempo ora non lo è più. Certo bisogna farlo nel rispetto degli altri e tenendo conto, come dici tu, che bisogna essere fedeli ai nostri principi cardine. Ma cambiare è una delle cose che io ritengo stimolanti. Buon fine settimana 🌹

    1. Luisa grazie, mi piace questa frase “una bellissima prerogativa”, e’ verissimo cresciamo e cambiamo. Hai colto perfettamente il senso di quello che volevo scrivere nel mio post. Ti auguro un sereno fine settimana, sono certa che farai delle foto suggestive di dettagli come solo tu sai fare cogliendo sempre il bello.

  2. Condivido i vostri pensieri…anch’io col passare del tempo ho modificato gusti alimentari abbigliamento hobby ma nulla di definitivo perché sono in continua evoluzione😁 buon weekend lory 🥰

    1. grazie Marina, io sono di carattere una che fatica a cambiare.. ci penso molto prima di farlo… ma cambiare rende vivi, ci fa guardare in avanti. Poi come ho scritto per me… la coereza va tenuta nelle cose importanti della vita. Un abbraccio

    2. grazie Marina, io sono di carattere una che fatica a cambiare.. ci penso molto prima di farlo… ma cambiare rende vivi, ci fa guardare in avanti. Poi come ho scritto per me… la coerenza va tenuta nelle cose importanti della vita. Un abbraccio

  3. Credo di essere una persona coerente per quanto riguarda le cose che ritengo importanti nella mia vita ed ho sempre cercato di far seguire azioni che fossero connesse alle mie convinzioni. Forse anche perché pensavo che se non avessi rispettato quello che dicevo sarei stata un cattivo esempio per i miei due figli. Detto ciò ritengo che il cambiare idea sia un sintomo di crescita e di intelligenza. La vita è una continua evoluzione perché non dovremmo evolvere assieme a lei? Ed ora toglimi una curiosità Lori, avevi in mente qualcuno in particolare ?
    Bacio

    1. Gisella grazie di questo bel commento. Mi piace quando scrivi che la vita è in continua evoluzione e noi con lei, anche se cambiare non è mai facile, mutare. Ci sono persone che lo fanno con maggiore facilita’, altre che sono dotate e sempre aperte al nuovo.
      Scrivendo su un blog e su instagram come faccio io si commenta, si cambia idea, ci si contraddice e si ricevono anche critiche ai commenti fatti, per questo ho fatto il post, forse per ricordare a me stessa il valore che io attribuisco alla coerenza. baci girl

  4. Personalmente credo di aver a lungo frainteso la coerenza con la rigidità, complici il vissuto familiare e la mia età (come canta Paolo Conte, “ero più amaro, ero più giovane”). Ora preferisco abbracciare la filosofia zen che invita alla compassione, consapevole che tutto cambia: mi accorgo di stare e di far stare meglio, quindi cerco di lavorare su me stessa in tale prospettiva. Come? Allentando la presa sulla mania del controllo che ritengo essere alla base della mia rigidità: è perché sono insicura che mi trincero dietro le mie posizioni; se, invece, sono in equilibrio con me stessa, posso vivere il mondo lasciandomene arricchire senza farmene travolgere. Più facile a dirsi che a farsi, vero? Comunque ci provo… Buona settimana.

    1. Milena cara, ancora una volta sono in perfetta sintonia con te. Sono anch’ io una maniaca dell’ ordine e del controllo, ma nel tempo sto imparando a lasciar andare.. lo vedo anche nel modo di vestire, un tempo ero molto piu’ rigida. Cerco… di essere indulgente verso me stessa, non sempre ci riesco. Coerente si con i principi fondamentali della mia vita, incoerente con molte altre cose.. e questo mi fa sentire piu’ leggera e meno “vecchia” dentro
      // grazie per il bellissimo commento sul libro di Csaba mi piacerebbe che tutte le lettrici lo leggessero e’ davvero molto bello, puntuale e ben strutturato. TI rispondo separatamente.
      Grazie di cuore del tuo affetto.
      Lory

Rispondi

Fiorella Spagnoli Web Developer
disclaimer: Some pictures posted here are taken from the internet, they are not mine, just sharing what I love. If you have copyright over any of them, send me an e-mail and I will take it out.
Note some photos are edited nevertheless no copyright infringement intended.