Just a perfect moment… felice fine settimana!

Star per iniziare il fine settimana, con il desiderio di riposare e di fare ordine nella scrivania delle nostre giornate e della nostra mente.

La scrivania della mente con cassetti nei quali teniamo alla rinfusa pensieri che non ci servirebbero più, perche’ molesti per la nostra crescita propulsiva verso il nuovo, pensieri che ci ancorano a vecchi meccanismi consolidati e forse proprio per questo spesso improduttivi e dei quali dovremmo riuscire a fare a meno.

Cassetti che teniamo chiusi a chiave con i nostri segreti: nel tempo ho compreso che un segreto deve rimanere tale, perche’ se raccontato anche e sopratutto sull’onda di un momento di bisogno di confidarsi ci rende vulnerabili, derubandoci di una parte di noi preziosa ed intima.

Cassetti ordinati nei quali riporre i nostri progetti futuri e che proprio per questo devono essere ben formulati con parole  chiari e forti, prive di avverbi di negazione che tolgono potenziale alla realizzazione dei nostri desideri.

Cassetti che possiamo e dovremmo  lasciare vuoti quale spazio  per il nuovo inaspettato che la vita ci puo’ regalare ogni giorno, piccole sorprese che dobbiamo imparare a scorgere.

Felice fine settimana di riordino dal Snowinluxury!

 

@foto Pinterest/web

@ foto Snowinlxury

13 Comments
  1. Che belle foto, complimenti! 🙂
    In più di un’occasione mi è capitato di parlare con qualcuno di cose personali,; non proprio segreti, ma magari cose riguardante persone a cui tengo particolarmente e, una volta detta quella cosa, mi sono sentito più vuoto… da allora cerco di non far trapelare più cose che mi riguardino… buon pranzo, e felice pomeriggio! <3

    1. Esattamente “sentirsi più’ vuoti” e’quello che spesso ho provato. Sto lavorando in questo senso, perche’ la salita piu’ difficile da scalare e’sempre la modifica dei nostri meccanismi interiori, del nostro carattere.
      Buona serata

  2. Cara Lory concordo con te:alcuni segreti non andrebbero confessati ed io ho fatto lo sbaglio in passato d aprire il cuore a persone indegne di costudire tale peso …
    Bellissimo questo post…
    Ti auguro un dolce we

    1. Daniela anch’io come te, soprattutto nei momenti di fragilità e pianto mi sono aperta alle amiche! poi nel tempo ho compreso che non sempre paga, che questo mio aprirmi totalmente mi faceva sentire svuotata di una parte di me seppur fragile e controversa ma preziosa. E alla soglia dei 60 anni ho deciso di selezionare le mie parole con le quali vorrei raccontare quella parte di me che a volte pesa in termini di dolore, sconfitte, prove della vita.grazie del tuo affetto lori

        1. Daniela quanti errori ho fatto e sto facendo…ma e’ proprio da quelli che voglio imparare prima di diventare troppo “grande”!

  3. buondì Lori, proprio questa mattina parlavo con Roberto di quello che avevo detto ad un’amica. Mi ha detto quello che tu hai scritto… che spesso non è consigliabile confidare i nostri pensieri più intimi e segreti. Non so se sono d’accordo… L’amicizia ha un valore inestimabile per me. Se non condividi pensieri, sogni e amarezza con un’amica con chi lo fai? Ripongo tanta fiducia in alcune persone che penso veramente amiche così mi “svelo”. Forse sbaglio io… speriamo di no. Buon wend 😘

    1. Gisella ricordo una sera (per te era pomeriggio) in una delle nostre telefonate ITALY/USA la tua frase “io parlo principalmente con mio marito, e’ con lui che mi confido”. E’ stato un messaggio che mi ha fatto riflettere e che ha cambiato in quel preciso istante il corso dei miei pensieri e anche della mia modalità di confidarmi, io che per anni sono stata un libro aperto con le amiche, molte delle quali hanno usato queste mie confidenze/fragilita’ contro di me.
      Come ho scritto in un precedente commento a Maria Luisa e’ proprio qui sul blog che ho trovato le persone più vere che mi hanno accolta per come sono. Con questo non voglio dire che non ho amiche “vere” nella vita di tutti i giorni, ma tutte dico tutte, non parlano di loro stesse e se lo fanno e’ sempre in pillole bel calibrate.
      Non so se mi sono spiegata (forse mi sono un po’incartata nel mio commento)
      TI abbraccio forte Girl

  4. Buongiorno cara Lory, buona domenica, caratterialmente sono un po’ chiusa, forse un po’ diffidente e mi apro piano piano, penso sia un difetto, non so, ma alcuni pensieri vanno custoditi nel proprio scrigno, per il resto l’amicizia è uno dei valori più belli, quando è veramente sincera e con il cuore!♥️😘Un abbraccio forte ed un saluto a tutti

    1. Maria Luisa vorrei essere stata come te… “aprirmi piano” invece io era (dico ero… perche’ sto migliorando e non poco) una fiume in piena nel raccontarmi alle amiche, non sempre questo a deposto a mio favore, mi ha resa vulnerabile e fragile e spesse confidenze fatte sono state usate contro di me. Devo invece dire con gioia che e’ proprio qui sul blog che ho incontrato le persone che mi hanno accolta per come sono! un abbraccio lori

  5. Che balla la tua riflessione!
    Certe volte è bello confidarsi, altre volte dobbiamo resistere. Ci sono cose che è meglio tenere per noi, magari solo in un determinato momento. Infatti secondo me non è solo questione di fiducia nei confronti di chi raccoglie la nostra confidenza… Ci sono casi in cui dobbiamo essere pronte a parlarne: certe cose, prima di esternarle, dobbiamo elaborarle dentro di noi. In altri casi, viceversa, proprio parlandone riusciamo ad elaborare. Insomma, la materia è complessa e non ci sono regole fisse. Nel dubbio, forse, meglio propendere per la riservatezza, che ne pensi?

    1. Ciao (forse me lo avevi detto ma mi piacerebbe sapere il tuo nome!) e’ vero confidarsi va valutato volta per volta, ma… alla soglia quasi dei 60 anni devo confermare quello che mia mamma mi diceva sempre “ricordati una mamma non ti tradire’ mai” e per chi ha la fortuna ancora di averla credo che sia la persona in assoluto della quale fidarci e rendere depositaria delle nostre verità piu’intime e segrete. Negli anni mi sono confidata spesso….ora non lo so… forse per le troppe delusioni viaggio con il freno a mano tirato della mia spontanieta’ nel raccontarmi. Baci Lori

Rispondi

Fiorella Spagnoli Web Developer
disclaimer: Some pictures posted here are taken from the internet, they are not mine, just sharing what I love. If you have copyright over any of them, send me an e-mail and I will take it out.
Note some photos are edited nevertheless no copyright infringement intended.