Just a perfect moment…. i santi dell’ ultimo ghiaccio e die kalte Sophie!

Fredde giornate di meta’ maggio che da noi in Alto Adige/Suedtirol chiamiamo con l’ espressione  santi di ghiaccio o santi dell’ultimo ghiaccio o santi dell’ultimo freddo, fenomeno che fa riferimento, nella tradizione popolare, ad un’anomalia del clima, in particolare ad un brusco abbassamento delle temperature (prima dell’arrivo “definitivo” della bella stagione) che – secondo le antiche osservazioni dei contadini (ma anche secondo gli studi scientifici) – si dovrebbe verificare annualmente nell’Europa centro-settentrionale in corrispondenza della sesta settimana dall’equinozio di primavera e, con incidono con i giorni dedicati rispettivamente a:

  1. San Mamerto, vescovo di Vienna – 11 maggio
  2. San Pancrazio, protomartire cristiano – 12 maggio
  3. San Servazio, vescovo di Tongeren – 13 maggio
  4. San Bonifacio di Tarso, protomartire cristiano – 14 maggio
  5. Santa Sofia di Roma, protomartire cristiana – 15 maggio

Le date di inizio e fine del fenomeno variano da zona a zona: i “santi di ghiaccio” vengono infatti solitamente indicati in numero di tre, considerando solamente l’11, il 12, e il 13 oppure il 12, il 13 e il 14 maggio;[9] a queste date, può inoltre aggiungersi, a seconda delle zone (specie in Germania meridionale, Svizzera ed Ungheria), anche il 15 maggio, giorno dedicato a Santa Sofia di Roma, chiamata in tedesco die kalte Sophie, ovvero “la fredda Sofia”.[5][7][8] In Italia, si considerano solitamente il 12, il 13 e il 14 maggio[4] (San Pancrazio, San Servazio e San Bonifacio di Tarso) e solo parzialmente l’11 maggio (San Mamerto).

E stasera qui stufa accesa, calzettoni di lana e bevanda calda… aspettando di kalte Sophie!

13 Comments
  1. Grazie Lory, con questi racconti della tradizione fai sembrare meno brutte questi giorni di brutto tempo. Questo è il periodo dell’anno che prediligo e mal tollero questo meteo impazzito.

    1. Maria Luisa, maggio e’ vero dovrebbe essere fiorito e caldo, ma io sono felice di questo freddo, della pioggia e del vento, soffro il caldo…. come ormai sapete! Buona serata
      💨❄️💨❄️🥰

  2. È sempre bello tuffarsi nelle credenze e tradizioni popolari. Hanno un fascino tutto particolare. Buona serata cara Loredana con fiori e ghiaccio 🌹❄️

    1. Grazie a te Luisa, qui fa davvero freddo ed io sono felice di accorciare ancora un po’ l’ Arrivo del caldo che soffro molto! Buona serata❄️🌷❄️

  3. Non conoscevo questi aneddoti popolari…c è sempre da imparare 😍 anche da me freddo! Ancora plaid e calzerotti!

  4. Anche qui fa tanto freddo e la pioggia ☔ continua ininterrottamente! Bellissime queste tradizioni popolari! Un abbraccio ❤ 😘

  5. Buongiorno Lory, poi come sempre a Bolzano caldo tropicale 🌴 Grazie per la spiegazione sui Santi del Ghiaccio. Mia nonna per seminare nell’atto a maggio stava attenta ai “settoni”; ai giorni 7, 17, 27. Se questi sono accompagnati da bel tempo, si pronostica bene per la campagna, se invece sono burrascosi o ci son le gelate si teme un misero prodotto

    1. Roberta io non conoscevo al tradizione sei settoni! Grazie! Arriverà il caldo assurdo ed io stramazzerò al suolo 😂😂😂😂

  6. Grazie per avermi fatto conoscere queste tradizioni, anch’io soffro il caldo ma non mi dispiacerebbe avere qualche giornata mite senza vento. Qui se non piove tira un vento fortissimo

    1. Grazie a te Tiziana anche qui oggi vento fortissimo ed io giornata …. rovescia leggi il post nuovo se ti fa piacere 😀😀😀😀🤗

    2. Grazie Tiziana oggi anche qui vento fortissimo e per me giornata bislacca, se ti va di leggere il nuovo post! Buona serata 🤩🥰

Rispondi

Fiorella Spagnoli Web Developer
disclaimer: Some pictures posted here are taken from the internet, they are not mine, just sharing what I love. If you have copyright over any of them, send me an e-mail and I will take it out.
Note some photos are edited nevertheless no copyright infringement intended.