Just a perfect moment… il cammino di Elena sulla via di Santiago!

Da qualche tempo lo aveva compreso, quella sensazione inspiegabile di inquietudine, il desiderio di andare al di la’ della staccionata del suo giardino, di esplorare quell’ oltre che dimora dentro  di noi  e che aspetta solo di essere incontrato attraverso un cammino fatto di passi, emozioni, sensazioni.

Cosi’ Elena ha deciso di mettersi in cammino, sulla via per Santiago di Compostela e di raccogliere in un quaderno gli appunti di viaggio che sono poi diventati un libro intenso che fatto di mille passi, incontri, giacigli, notti insonni, speranza, arrivo alla meta , rinascita.

E’ un libro che vi consiglio e mi piacerebbe leggeste, in questo settembre capodanno d’ autunno.

“Ho passato l’ ultima notte nella mia casa sveglia nel letto con l’ ansia della partenza, ancor pensato a cosa sarei andata a fare, cosa mi spingeva in quest’ avventura. Perche’ avevo questo insolito desiderio di questa dura prova da affrontare. La riposta che veniva, era lasperanza di un cambiamento…” (pag. 17)

Il mio cammino di rinascita – Elena Martinelli 

Grazie ad Elena per la sua amicizia, per aver condiviso con me l’ esperienza del suo libro.

@foto Elena Martinelli

15 Comments
  1. un esperienza che cambia davvero, la motivazione che ci spinge a partire per ognuno è diversa, ma quello che ci regala il cammino è molto di più dei chili persi, della fatica dello zaino sulle spalle,e delle vesciche ai piedi, la libertà assaporata ad ogni passo, di fronte ad ogni alba silenziosa, circondata dalla natura, gli incontri con i pellegrini che diventano famiglia, la testa che si libera dai pensieri ed il cuore che in sintonia esulta di gioia.

    1. grazie Elena per aver condiviso con tutte noi la tua esperienza ed averci regalato le tue foto e il tuo libro! Lo sai quanto mi piacerebbe accompagnarti un giorno in un tratto del Cammino…. un abbraccio

    1. Ciao, grazie del commento! vale anche per me, non posso “usare” tutte le ferie in una sola volta… l’ anno di lavoro e’ troppo lungo… ma forse quando andrò’ in pensione… rimane un progetto nel cassetto.Buona domenica e un caro saluto

  2. Buongiorno, penso siano esperienze che cambiano la vita, vengono dal profondo del cuore e mettono a contatto con tante persone, il silenzio, la riflessione, la preghiera,quello che manca in questo mondo che gira velocemente , ci isola e non ci fa capire quali sono i veri valori della vita! Complimenti! Un abbraccio forte forte e grazie per questo bellissimo post!💖

    1. Maria Luisa eccomi in ritardo nella risposta che come spesso succede concentro nel fine settimana per avere maggiore tempo da dedicare a quello che scrivo in risposta ai vostri commenti sempre cosi’ affettuosi. Elena e’ davvero molto in gamba ed io invidio la sua indipendenza con zaino in spalla alla scoperta di se’ stessa, passo dopo passo per tantissimi chilometri. Hai ragione, questo mondo gira troppo velocemente, la sera prima di addormentarmi mi trovo a riflettere come scorrano gli anni insesorabilmente ed al contempo come sia tutto cosi’ frenico e cambiato anche nei rapporti umani. Per fortuna ci siete voi con il vostro affetto Un abbraccio e buona domenica

    1. Elisabetta cara, Elena e’ quasi in partenza per il suo 10 cammino verso Compostela, da dieci anni ogni anno lo fa ed io la ammiro molto per la sua forza! il libro e’ davvero bello! buona domenica

  3. fare questo pellegrinaggio è un sogno che tengo nel cassetto da tanto tempo. Grazie per averci consigliato questo libro, mi incuriosisce ed è sicuramente di buon auspicio in questo inizio d’autunno.

    1. Cecilia vorrei anch’ io fare un tratto del cammino. Il libro e’ un racconto diario di un’esperienza di rinascita. Te lo consiglio davvero. Buona domenica

  4. Elena è una forza dell natura! Ho letto il suo libro ed in alcuni passaggi mi sembrava di essere li con lei, di far parte della sua vita. Bravissima Lori, fare conoscere questa signora dall’aspetto delicato ma dalla volontà di ferro è stato un atto di generosità e vera amicizia. complimenti ad entrambe!

    1. Gisella mi piacerebbe ancora fare un post su di te che come Elena, ma in modo diverso hai altrettanta forza, il tuo cammino de Compostela lo hai fatto tante volte in citta’ nuove e continenti nuovi, spostandoti, diventando la tua quoditianita’ e lo sai quanto ti ammiro! Sono fortunata ad avere delle amiche come voi. Un abbraccio Lory

Rispondi

Fiorella Spagnoli Web Developer
disclaimer: Some pictures posted here are taken from the internet, they are not mine, just sharing what I love. If you have copyright over any of them, send me an e-mail and I will take it out.
Note some photos are edited nevertheless no copyright infringement intended.