Just a perfect moment…. incontri da sentiero!

Stamattina sono andata a correre, mi sto allenando in attesa che ci si possa spostare nella speranza che questo, per me, avvenga prima che la neve si sciolga  anche in quota in uno dei miei luoghi del cuore.

Ho scelto una delle passeggiate che fanno da contorno alla nostra città  da dove  inizia il sentiero in acciottolato dalla pendenza dignitosamente impegnativa che porta al maso Foehrner.

Proprio in mezzo al sentiero mi imbatto in una ruspa e dei tronchi d’ albero a causa di lavori in corso di sistemazione silvo pastorale. Mi blocco chiedendomi come arrivare dall’ altra parte ?

Lascio il passo ad un ragazzo che vedendomi in sconfortante adorazioni dei tronchi ammassati esordisce : “ L’ aiuto io, venga  “ e con una gentilezza inusitata  mi traghetta sulla parte sgombra del sentiero.

Proseguiamo assieme: comprendo immediatamente che la sua andatura e’ di quelle che ti fanno arrivare con il fiato corto, ma non mollo.

Tra una falcata e l’ altra, mentre il sentiero s’ inerpica sul versante della montagna, mi racconta brevissimi frammenti della sua quotidianità fatta di moltissime ore in Smart Working e la passeggiata giornaliera.

Al bivio le nostre strade si dividono , lui  prosegue in salita, io affronto la discesa con dentro una piacevole sensazione che ho appena ricevuto un’ azione gentile, così difficile a trovarsi oggi giorno.

Penso alla profezia di  Celestino “ ogni persona che interesca il nostro cammino ha un messaggio per noi “.

@ foto Pinterest/web

 

7 Comments
  1. Cara Loredana, come sempre i tuoi post sono fonte di riflessione.
    Sorprende sempre , al giorno d’oggi, un gesto gentile e ancora di più una chiacchierata “amichevole “.
    Allenati in modo che quando sarà finito questo incubo la tua salita del cuore di troverà pronta per la sfida.
    Grazie molte
    Patrizia

    1. Patrizia grazie del tuo commento, ma soprattutto del tuo affetto e della tua amicizia, per le belle chiacchierate che condividiamo assieme. Io sto aspettando “che sia cima” nelle mie salite del cuore, per me fonte di rinascita e di felicita’.Sto cercando di vivere al meglio questo tempo non tempo ma ogni tanto, come tutti, mi scopro un po’ sofferente. Da domani qui riaprono almeno i negozi e potrò’ dedicarmi ad un mini shopping= mutande???!!!! un abbraccio forte lori

  2. Che bello lory questo tuo incontro….di quelli che capitano x caso nella vita e che ti fanno capire che il mondo è davvero un posto bellissimo e che per fortuna ci sono ancora persone capaci di gesti gentili gratuiti e disinteressati 🥰

    1. Daniela io porgo sempre una particolare attenzione agli incontri “casuali” molti dei quali mi hanno cambiata, hanno cambiato il mio modo anche di pensare.Non e’ il caso di quello di ieri, ma penso anche alla nostra amicizia di penna…nata per caso! a volte provo riandare indietro con la memoria e pensare chi a scoperto chi nel blog! tu lo ricordi? sembra passata una vita… quasi 8 anni! che bello 8 anni di pensieri condivisi. buona domenica mia cara un abbraccio

  3. La gentilezza, come i sogni, “non fa rumore”: per questo, come i sogni, passa spesso inosservata o è addirittura calpestata.
    Eppure essa esiste e ci nutre, quindi dobbiamo coltivarla in noi stessi e cercarla negli altri, anche quando (anzi, forse proprio quando..) tutto pare remare contro.
    Un abbraccio e buon inizio di settimana.

    1. Milena cara, buona domenica delle Palme. E’ ormai sera quando ti scrivo, in questi giorni sono stata un po’ assente dal blog.La gentilezza e’ una qualità che tu possiedi, come la dolcezza e la profondità con la quale ti rapporti a me nei tuoi scritti che tanto mi arricchiscono. Ti abbraccio con tanto affetto lory

Rispondi

Fiorella Spagnoli Web Developer
disclaimer: Some pictures posted here are taken from the internet, they are not mine, just sharing what I love. If you have copyright over any of them, send me an e-mail and I will take it out.
Note some photos are edited nevertheless no copyright infringement intended.