Just a perfect moment….l’ abete sulla giostra di novembre!

Se potesse farlo invocherebbe a gran voce di scendere dalla giostra impazzita sulla quale lo stanno facendo salire al 15 di novembre, mentre egli vorrebbe sonnecchiare ancora un po’ nei boschi o nelle soffitte dove e ‘ stato riposto lo scorso anno assieme agli addobbi.

L’ abete di Natale impazza sulle foto di Instagram come se fossimo al 24 dicembre in un carosello convulso, disordinato e disorientante, inghiottendo quello che dovrebbe essere il periodo dell’ Avvento, dell‘ attesa, delle stagioni contestualizzate nel tempo a esse, per tradizione, destinato.

Perché questo dovrebbe essere il Natale: una tradizione che si ripete fedele a se’ stessa.

Anticiparne forzatamente  i preparativi non racchiude in se’ nulla di romantico e lascia, tra le fronde abbellite di luci, un retrogusto stucchevole di operazione commerciale per spingerci agli acquisti, dimenticando che il Natale e’  principalmente una festività religiosa e non una trottola da  far girare anzitempo per incrementare l’ indotto economico.

Non salirò su questa giostra, non prima che sia dicembre.

Lory

@ foto Pinterest

 

19 Comments
  1. Non ci troverai neppure me su quella giostra impazzita e di cattivo gusto, perché questo è, cattivo gusto e cialtroneria di chi finge sentimento e invece è solo un modo per attirare, simpatie o vendite. Buona serata cara Loredana.

    1. Luisa cara “ cialtroneria” sintetizza perfettamente il mio pensiero. Grazie e buona serata a te e a tutte noi “ ragazze del Natale, quello vero” ❤️

      1. Cara Lory, mi sa che saremo in tante ai piedi di questa giostra del “Paese dei Balocchi”..
        Concordo su quanto scritto da te e dalle altre lettrici; ammiro in particolare la pacata risposta di Gisella, che giudica senza condannare, agisce senza farsi condizionare e lascia che ognuno prenda le proprie decisioni.
        Ecco, forse la sola cosa che gradirei nella scelta di anticipare il Natale o promuovere prodotti sarebbe l’onestà – o la sensibilità – di ammettere che i sentimenti c’entrano fino a un certo punto.
        Buon pomeriggio.

        1. Milena, Gisella e tutte voi siete fantastiche nell’ esprimere il vostro pensiero, dedicarmi tempo e parole per tenere vivo questo salotto virtuale in un tempo dove più’ che mai avverto (fortissimo) il bisogno di compagnia ed affetto.
          Io come scritto a Sara, sono anche condizionata (in senso buono) dalla tradizione Alto Atesina nella quale l’ avvento e’molto sentito.
          Un abbraccio lori

  2. ciao Lori, anch’io farò l’albero a dicembre. il suo significato come dici tu non è commerciale ma tuttaltro… Posso solo pensare che in un periodo così difficile per il commercio questo “anticipo di natale” voglia essere un modo per recuperare un poco di ossigeno per coloro che sono stati colpiti duramente durante ì lockdowns, così quest’anno lascio correre e non commento su questo Natale anticipato ( un po li scuso anche…) ma l’albero a casa mia arriverà come al solito…
    un abbraccio

    1. Gisella cara sei sempre molto saggia e “open” hai una visione del mondo a 360 gradi! grazie del tuo bel commento che ho citato anche nella risposta a sara. Indubbiamente supportare l’ economia che mai come ora sta soffrendo e’ una validissima “attenuante” al Natale anticipato, io per quanto riguarda gli addobbi inizierò come sempre a dicembre.
      Un abbraccio lori

  3. Anch’io sarò giù dalla giostra con voi sopratutto quest’anno deve essere un natale molto morigerato. Capisco anche il pensiero di Gisella. E’ un brutto periodo

    1. Si Elisabetta condivido sia il pensiero di Gisella che di Sara, i commenti di tutte voi contribuiscono ad un dialogo vivace e costruttivo che tiene vivo il mio salotto virtuale. un abbraccio lory

  4. Farò l’albero come da tradizione a dicembre, sicuramente non ora come molte persone stanno già facendo e postando i loro abeti decorati sui social.
    Sul blog ho iniziato a parlarne la settimana scorsa…..in ritardo rispetto al 2019. Mi sembrava troppo presto per iniziare a parlarne sul blog, ma da più di una settimana vedo dalle statistiche di analytics che tutte le ricerche sul mio portale sono inerenti al Natale. Buona serata

    1. Roberta cara i tuoi post sul blog charme&more.it sono sempre accompagnati da foto bellissime che fanno immergere sempre nell’atmosfera dell’argomento trattato.Io vorrei, come ogni anno, iniziare a dicembre …per tradizione (mia) un abbraccio

  5. Amo fare albero e presepe il giorno dell’ Immacolata, come da tradizione, non mi piace assolutamente anticipare. Quest’anno come dice Gisella, giustifico il periodo di grande difficoltà economica.
    Diciamo che da un po’ di anni, tutto corre veloce, non c’è più magia, L’Avvento ha un significato profondo,oltre che spirituale, “attesa” per la nascita di Gesù, per il periodo più bello dell’anno, secondo me bisogna riscoprire questo significato.
    Un ‘abbraccio cara Lory, un saluto a tutte le signore❤

    1. Grazie Maria Luisa, come ho scritto a Sara,per me l’avvento ha un significato molto tradizionale ma mi fa piacere sapere e leggere il punto di vista delle altre lettrici che contribuiscono a rendere vivace questo salotto e in questo periodo più’ che mai mi fate tanta tanta compagnia con il vostro affetto

  6. Cara Loredana, io invece faccio parte della categoria di persone che fanno l’albero di Natale il 15 novembre. A volte allestivo casa con le decorazioni l’ultimo weekend di novembre..quest’anno prima..dato che al 6 di gennaio viene messo via tutto mi piace anticipare per vedere albero e decorazioni un po’ di più..non ci trovo nulla di male ad anticipare, una mia amica ad esempio fa l’albero a fine ottobre😅..per quanto riguarda l’aspetto economico ho lavorato per un’azienda che puntava gran parte del fatturato annuo sulle vendite del Natale..veniva allestito a inizio ottobre e si assumeva più personale..se ciò può dare lavoro e da mangiare a più persone ben venga. Poi se una persona non vuole comprare anticipatamente che non compri..io ad esempio sono anni che non compro grandi cose ma perché sono piena..mi sembra un po’ esagerato parlare di cialtroneria o cattivo gusto..alla fine x me ognuno può fare ciò che vuole..credo che ognuno vive questo periodo e il suo significato a modo suo e non penso che anticipare nei negozi cercando di fare girare l’economia o dentro casa propria sia indice di poca spiritualità.. io la penso così☺️buona giornata😘

    1. Sara mille grazie per questo commento che mi e’ molto piaciuto perché e’un’ altro punto di vista che aiuta a crescere ed ampliare i miei orizzonti. Forse perché vivo in Alto Adige dove la tradizione dell’ avvento e’ molto sentita ricollego il piacere di preparamial natale sono con dicembre.Pensa che il Alto Adige, Tirolo e Germania l’ albero di Natale si fa addirittura la vigilia del 24.

      In questo momento storico caratterizzato dalla pandemia forse hai ragione tu e anche Gisella che contribuire a sostenere l’ economia e’ una cosa buona.
      Buon fine settima e un caro abbraccio lori

Rispondi

Fiorella Spagnoli Web Developer
disclaimer: Some pictures posted here are taken from the internet, they are not mine, just sharing what I love. If you have copyright over any of them, send me an e-mail and I will take it out.
Note some photos are edited nevertheless no copyright infringement intended.