Just a perfect moment… respirando le salite, passo Gavia!

64BCB56D-027B-4C7A-9AC2-9E2EAC1166B8

Questa salita parte da molto lontano, nel mese di febbraio 2019, quando con Frank infortunato parlavamo per ore di cime e percorsi con la speranza di poterci ritornare assieme.

E’ una salita che ho tenuta stretta nel cuore, che ho studiato per giorni, per la quale mi sono preparata e che per ironia della sorte e’ stata impraticabile a causa della molta neve fino a poche settimane fa.

E’ una salita che mi ha messo alla prova, cruda, imprevedibile, a mt 2.200 l’aria si fa piu’ rarefatta, devi coordinare muscoli, respiro, testa, non ci sono sconti, il Gavia e’ una regina che tiene stretto il suo scettro, lo devi domare, a testa bassa.

In cima ho pianto, avvolta dal paesaggio e dall’abbraccio di Frank. Qualcuno leggendomi potrà pensare che questa corsa e’ poca cosa, che ci sono runner che percorrono moltissimi kilometri in salita ed in tempi brevissimi.

Io sono un piccolo punto al cospetto delle montagne immense, li’ dove i sogni non fanno rumore!

Grazie a Frank per il supporto e grazie a Diego per la pazienza  con la quale ha studiato con me  altimetria e percorso.

INSOLITARIASEMPREFINOCIMA, PERCHE’ I SOGNI NON FANNO RUMORE.

(All’ inizio del testo ho messo un link con un mio video)

Del Gavia si legge su WikipediaLa salita del Gavia è classificabile come salita alpina lunga, dall’importante dislivello, dall’elevata quota altimetrica raggiunta e con pendenze medio-alte dal versante di Ponte di Legno. Il Passo deve la sua celebrità al Giro d’Italia, in quanto rappresenta una delle salite storiche della Corsa Rosa, . Il valico è stato infatti inserito nel percorso del Giro quattordici volte, e in otto di esse è stato Cima Coppi: nel 1989 e 2019 (ma non fu scalato causa maltempo), 1996, 1999, 2004, 2006, 2008 e 2010.

 

 

 

6 Comments
  1. Non ho parole. Ma un brava te li meriti sicuramente, non solo per le capacità ma anche per la tenacia che mi pare di capire ti appartenga sempre. Solo così si sfidano i sogni e si realizzano i desideri. 👍👏👏

    1. Grazie Luisa di questo commenti molto bello, grazie! La mia e’ una passione, forse inconsueta, di fatto non h mia fatto e mai farò gare, ho scelto così molto tempo fa.Sfido i miei limiti a piccoli passi. Un abbraccio

  2. Complimenti Lory! Ti ammiro! Secondo me, per poter affrontare queste salite , occorre studio, determinazione, tenacia, allenamento, tanta tanta voglia di fare, di scoprire una natura fantastica, nel silenzio! Tu sei tutto questo! Un abbraccio forte forte 💚 a te e Frank! Buon weekend 😘 !

    1. Maria Luisa, oggi da Bolzano e’ partita una corsa in montagna lunghissima, ci sono donne toste… io faccio piccole cose, ma le faccio da sola, non vinco nulla,se non la gioia di arrivare in cima . Grazie un abbraccio

Rispondi

Fiorella Spagnoli Web Developer
disclaimer: Some pictures posted here are taken from the internet, they are not mine, just sharing what I love. If you have copyright over any of them, send me an e-mail and I will take it out.
Note some photos are edited nevertheless no copyright infringement intended.