Just a perfect moment… un salvadanaio di sillabe!

Vorrei un salvadanaio nel quale porre a dimora  i complimenti che negli anni ho recitato spinta dalla sincerita’, dalla spontaneita’, dall’ entusiasmo che mi fanno gioire di quel sentimento che amo definire “ generosità emotiva” .

Vorrei svuotare il mio salvadanaio per vedere se le parole che vi ho messo si sono colorate di gratitudine o se invece sono diventate sottili e sono uscite una ad una per disperdersi nel vuoto, senza lasciare traccia per farmi  sentire inappropriata, come se la delicatezza fosse desueta e solo mostrandoci impenetrabili potessimo  sentirci donne forti e risolte, donne eccellenti.

Non per me, perché credo che la  “generosità emotiva”  contraddistingua la forza d’ animo di chi non teme di mostrare cuore, emozioni  e dolcezza.

Avrei potuto scrivere “ vi e’ mai capitato di essere gentili con qualcuno facendo un complimento sincero e ricevere per contro freddezza e disappunto”? Questo è il senso  di questo post.

Lory

@ foto Pinterest

15 Comments
  1. non so cosa troverei nel mio salvadanaio… so con certezza che ho ricevuto parole delicate e sincere. Spero, a mia volta, di averne dette almeno altrettante.
    Non mi ricordo di aver ricevuto freddezza e disappunto a seguito di una parola o azione gentile, ma sono fortunata perche le cose “antipatiche” le scordo. 😉😘

    1. Gisella hai la capacita’ di essere accogliente e solare e questo fa di te una persona speciale. Ti abbraccio e grazie di essere passata dal mio soggiorno

  2. Cara Lory, vorrei saper scordare le cose antipatiche ma non ho la fortuna di Gisella (donna modesta, perché in realtà credo sia merito della sua solare saggezza); cerco, però, di coltivare questo talento, facendo tesoro delle esperienze, anche negative, che vivo.
    Penso stia qui il segreto per avere un buon salvadanaio: non temere troppo le inevitabili perdite (leggi incomprensioni, superficialità) ma valorizzare ogni guadagno (leggi sorrisi e sguardi riconoscenti) che possono e devono farci perseverare nella convinzione che la vera forza non teme la debolezza, propria o altrui.
    Un abbraccio, buonanotte.

          1. Si è trattato di un breve incontro, ma in quei pochi minuti il volto solare di Gisella mi accolse in modo semplice e sincero.

    1. Milena non riesco a scordare con facilita’, in questo mi ascrivo di essere permalosa. In questo devo lavorare ancora su me stessa per farmi scivolare le cose sulle quali tendo a rimuginare e “prima che mi passi” ci vuole tempo. Sono un’entusiasta e spesso questo mi ha creato delusioni forse perché’ metto troppe aspettative in me stessa e anche nell’ altro ma lo ammetto sono limiti miei. Grazie del tuo bel commento, ti ho citata nell’ ultimo mio post. buon fine settimana lory

  3. Cara Lory,spero sempre ,che dal mio salvadanaio,escano sillabe che esprimano garbo e gentilezza, poi risposte inopportune e fredde possono esserci, dipende sempre da situazioni …..
    Un abbraccio affettuoso😘

  4. Lory certe persone non meritano nulla lo so bene…a me invece capita spessissimo di sfogarmi cn qualche persona vicina e ricevere come risposta un accusa o peggio il non ascolto e la sola esaltazione di sé a che pro dico io..pensa che gente…di parenti così non so che farmene.. e rimpiango anche qui mia madre perché lei era superiore, spallucce e finta di nulla di fronte alla boria e all egocentrismo di certe persone.vorrei imparare ad essere come lei,non lo sono..
    Lory, ancora una volta,si superiore davanti a tanta freddezza …
    Buon giorno a te…
    Daniela

    1. Daniela, quando racconti della tua cara mamma, mi sembra in parte di vedere la mia, che era molto saggia, semplice ma saggia! mi diceva sempre “Loredana’ (con l’accento sulla a perché’ lei lo pronunciava alla francese) “non occuparti di quello che dicono gli altri” purtroppo io sono una bimba fragile in queste cose, mi lascio ferire, anche dalle troppe aspettative che ripongo spesso. Ma poi ci sei tu, ci siete voi con il vostro affetto e questo e’ bellissimo
      Lory

  5. Non mi ricordo di aver ricevuto neanch’io freddezza ad un complimento (ho la memoria di un elefante) me ne ricorderei. Anchi’io come te Loredana sono un entusiasta e si ci sono state tante delusioni, ma io volto pagina e purtroppo poi per me non “esisti più”

    1. Elisabetta a me è successo e come ho scritto in un post di ieri l’ universo mi ha rimandato la stessa lezione fino a quando non ho imparato ad essere piu’ attenta a quello che dico e a chi lo dico siano essi complimenti o anche confidenze. Un abbraccio

Rispondi

Fiorella Spagnoli Web Developer
disclaimer: Some pictures posted here are taken from the internet, they are not mine, just sharing what I love. If you have copyright over any of them, send me an e-mail and I will take it out.
Note some photos are edited nevertheless no copyright infringement intended.