Just a perfect outfit…. abituarsi alle nuove tendenze A/I 2019!

Sulla passerella di Celine sfilano outfits con gonne a pieghe sotto il ginocchio, lo stivale  e camicia con fiocco e su Instragam gia’ spopolando looks ispirati a questa nuova tendenza.

Ho una mia foto degli anni 80  che mi ritrae con uno stile molto simile per non dire perfettamente uguale e fatico un pochino a farmi piacere questo revival anni 70/80.

Forse, come e’ accaduto per le ciabatte in pelo portate di giorno, che all’ inizio mi sembrano impossibili ed alla fine quasi mi piacevano, mi adatterò a queste nuove della moda, che tuttavia non mi sembra particolarmente donante per donne oltre i 40.

 

Scopo delle nuove tendenze e’ quello di muovere il mercato della moda, di indurci all’ acquisto, ma non sempre questo si allinea al nostro stile, al nostro fisico, alla nostra eta’, al contesto anche nel quale lavoriamo o viviamo.

Mai come in questa stagione sto rivalutando le piccole boutique defilate, cosi’ come un ritorno allo stile basico.

Voi cosa ne pensate?

Felice serata da Snowinluxury!

 

@foto Celine per Vogue e web sfilata autunno inverno 2019

16 Comments
  1. Ancora una volta concordo su tutta la linea: capi classici, come una camicia o un pantalone ben tagliati, che abbiano la capacità di durare nel tempo e che siano adeguati al quotidiano che non è una passerella. Sono molto cambiata in questi ultimi due anni: prima il luccichio della moda mi intrigava, ora mi annoia perché spesso ci vedo solo consumismo di bassa qualità. Anch’io mi oriento sempre più verso piccoli negozi senza marca ma i costi sono talvolta un po’ alti; prima di tutto, comunque, cerco di comprare meno perché ho certamente già molto più del necessario. Buona serata!

    1. Milena carissima concordo appieno con quello che scrivi. Ho avuto il mio periodo “Zara” “HeM” “Mango” ne ero quasi ossessionata, come una bambina in un negozio di dolciumi, forte del fatto che i capi costavano apparentemente poco. Poi ad ogni cambio stagione mi ritrovavo a scartare moltissime cose di Zara e a realizzare che alla fine avevo speso delle cifre ragguardevoli che se investite in un capo “buono” sarebbe durato per molte stagioni. Ora ho fatto un passo indietro e come scrivi tu sono annoiata dal consumismo di bassa qualità’ Che bello ritrovarsi in quello che scrivi. Buona serata qui a Bolzano sono 30 gradi, sembra di nuovo estate!

  2. Amo capi classici che non mutano nel tempo! Un bel tailleur gonna o pantalone. La moda è cambiata e corre velocemente con i tempi di oggi.Io amo i piccoli negozi, forse sono un po’ all’antica!

    1. Concordo con Tiziana 😂😂😂 il look n.1 l ho visto a Como settimana scorsa in una vetrina gonna identica abbinata a stivali alla cavallerizza color coloniale pull a trecce verde scuro e impermeabile tipo Burberry che dire?🤔 molto inglese molto elizabeth Queen 👑 versione country😏

      1. Marina tu sei sempre molto “avanti” nelle tendenze! ma noi vero no??? che non ci vestiremo da dame di compagnia della Queen??? un abbraccio lori

    2. Maria Luisa io come te amo i piccoli negozi, o meglio sono ritornata indietro, dopo il mio periodo Zara e altre catene delle quali ero assolutamente ammagliata. Non dico di non comperare piu’ nelle catene, ma molto bene e con maggiore attenzione, dando spazio alle piccole boutiques che devono continuare ad esistere anche grazie a noi tutte. Buona serata Lori

    1. Elisabetta sono felice che anche tu concordi con me, sono arrivata dopo qualche anno di Zara ed affini ad un ritorno alle piccole boutiques dove comperare anche marche poco conosciute o artigianali, scegliendo la qualita’. Forse mi faro’ tentare ancora dalle catene ma molto molto meno di un tempo.

  3. Quella lunghezza di gonna è la peggior cosa x i miei polpaccioni 🤪 non mi stavano bene nemmeno negli anni ‘70 figurarsi adesso. Trovo che Il ritorno di certe tendenze siano più adatte alle teenager, quei completini troppo da sciura per chi si trova negli “anta” rischia di farci sembrare delle megere. Meglio spezzare il look con qualcosa di più rock!

    1. TIZIANA!!! E’esilerante questo tuo commento che mi trova in perfetta sintonia. Lo stivale con la gonna a pieghe piacera’ sicuramente alle 20enni e 30enni che NON lo anno indossato negli anni 70/80 mentre noi (parlo per me alla soglia dei 58 anni) sembreremo molto piu’ vecchie di quello che siamo! eppure in centro ho già visto looks con stivale bianco e panta gonna!! aiuntenn!!!

  4. le piccole boutique dove poter scuriosare senza una negoziante troppo insistente ma con ottime capacità da shopper …un sogno! Bisognerebbe inventare una guida Michelin anche di questi negozi… Lory hai qualche negozio da consigliarmi per le mie gite a Bolzano?
    PS. sarebbe simpatico vedere la tua foto vintage anni 70/80…

    1. Maria Cecilia, premesso che se tu tornassi a Bolzano mi piacerebbe incontrarti! ma intanto ti cito i miei negozi preferiti : THILDA in via Argentieri , Victorienne in piazza delle Erbe, Oberrauch Zitt sotto i Portici! questi 3 sono davvero il top! poi c’e’ VENIER in via della Mostra ma ha prezzi molto importanti!!!! Sai che mi hai dato idea per foto anni 70/80 le vado a cercare nel fine settimana e magari ci faccio un post! baci lori

      1. mi segno subito questi indirizzi. Un giretto in autunno a Bolzano è quasi un rito. Le montagne in autunno si travestono di colori splendidi. Quando vengo ti mando una mail anche se decidiamo sempre all’ultimo…ma se sei libera mi piacerebbe sorseggiare un tea in tua compagnia.

    1. Mi fa piacere che le nuove tendenze ti piacciano. Come ho scritto a Silvia, forse mi abituerò’ anch’io …Negli anni 80 ho indossato look esattamente uguali a quelli di Celine, mi devo ricordare ti scovare le foto!

Rispondi

Fiorella Spagnoli Web Developer
disclaimer: Some pictures posted here are taken from the internet, they are not mine, just sharing what I love. If you have copyright over any of them, send me an e-mail and I will take it out.
Note some photos are edited nevertheless no copyright infringement intended.