Just a perfect moment… l’ energia di luoghi!

I luoghi esauriscono la loro energia e’ quello che ho pensato facendo ritorno dopo qualche anno in quello che per molto tempo e’ stato il mio buen retiro.

Ricordo la gioia arrivando, tutto mi sembrava perfetto, dal panorama che vedevo dalla stanza dell’ albergo, alla colazione, al buffet dei dolci il pomeriggio con il quale mi deliziavo.

Ho ritrovato un’ atmosfera mutata, sottotono, con tristi dolci che fanno capolino da contenitori in acciaio con cupola di plastica, ninnoli datati che fanno bella mostra di se’.

Anche le montagne mi sembrano diverse, cariche di pioggia, ma sbiadite.

Accettare che tutto cambia inserobilmente è l’ aspetto che più fatico ad adattare al mio carattere di eterna sognatrice.

(Ho scelto per questo post una foto da Pinterest che mi rimanda l’ immagine di un’ atmosfera molto bella! e NON è l’ albergo dove sono)

8 Comments
  1. Ciao Lory, ho provato una sensazione simile anch’io ma in un contesto diverso. Forse il ricordo trasfigura tutto ed è per quello che le nostre aspettative vengono deluse. Grazie Lory.
    PS. puoi dirci in che località ti trovi?

    1. Maria Cecilia, sono a Vadaora in Val Pusteria, per non danneggiare nessuno non ho citato l’ albergo che mi sta oltremodo deludendo! Peccato perché per molti anni e’ stato uno dei miei luoghi del cuore!!! Un abbraccio

  2. Capisco quello che provi Lory, la realtà a volte e ben diversa dalle nostre aspettative,non sempre si riescono ad accettare dei cambiamenti , soprattutto quando in quei luoghi c’era una particolare magia e bellezza come hai descritto! Bacioni e buon inizio settembre 😘❤

    1. MAria Luisa, forse come scrive Luisa, i ricordi offuscano la realta’, ma di fatto la struttura che mi ha ospitata è cambiata sotto troppi punti di vista, mi sono sentita un numero.. arrivi, paghi e zitto andare!!!….Buon inizio di settembre mia cara!

  3. I ricordi a volte offuscano la realtà. I cambiamenti sono necessari al buon vivere, direi indispensabili. È la nostra mente e il nostro corpo ad esigerli. Goditi comunque un po’ di riposo, anche questo è indispensabile.😍

    1. Luisa hai ragione i ricordi sono come un cannocchiale alla rovescia… ci rimandano forse una realta’ che era cosi’ solo nella nostra percezione, ma alcuni aspetti della struttura che mi ha ospitata sono davvero mutati ed con essi anche il rapporto con il cliente e per questo ho deciso di non tornarci piu’ Un abbraccio lori

  4. Non so se sono i luoghi ad esaurire la loro energia oppure le persone che li abitano a non capire che il guadagno non è tutto.
    Vado da molti anni in Valle Aurina ed ogni anno trovo sempre qualcosa in peggio: i boschi non sono più puliti, mancano i cestini e per chi ha un cane diventa un problema, si costruiscono alberghi enormi che non hanno niente a che vedere con l’ambiente in cui si trovano….. i rifugi in compenso sono diventati ristoranti.
    I cambiamenti sono necessari ma devono essere migliorativi.

    1. Grazia, condivido tutto quello che hai scritto! E’ cambiato tutto, in peggio..Hotel enormi che vogliono essere stellati ed invece assumono personale non qualificato, rifugi che sono tutti “longue” anche quello al Piz Boe’!!! inguardabile!! Io non mi ritrovo piu’, non ho piu’ trovato quell’ atmosfera di casa e coccole che per tantissimi anni mi ha fatta sentire bene! grazie per il tuo bel commento! lory

Rispondi

Fiorella Spagnoli Web Developer
disclaimer: Some pictures posted here are taken from the internet, they are not mine, just sharing what I love. If you have copyright over any of them, send me an e-mail and I will take it out.
Note some photos are edited nevertheless no copyright infringement intended.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: