Just a perfect outfit….biancheria intima!

La biancheria intima e’ l’ accessorio femminile  che ogni donna sceglie secondo le proprie esigenze e preferenze.

Io uso tre tipi di biancheria intima.

La biancheria per l’outfit del giorno che scelgo dello stesso colore dei vestiti indossati o di colore neutro. Prediligo i completi in pizzo non troppo elaborato con reggiseno non imbottito e slip comodo e  una canotta in seta.

La biancheria sportiva in materiale tecnico che assorba il sudore e consenta una buona traspirazione. La pesantezza cambia a seconda dello sport praticato e della stagione.

La biancheria “da casa” rigorosamente in cotone bianco e di una misura superiore per stare comoda e che sostituisce  quella usata fuori casa (lavoro, viaggio etc).

Ordino la biancheria intima per colore in cassetti separati, profumandola con il mio profumo preferito.

Ogni cambio di stagione elimino quella rovinata.

Non indosso biancheria rossa a Capodanno.

Ho abbandonato da tempo i perizoma… troppo faticosi.

Regalarsi un completo di biancheria intima e’ un modo piacevole per prenderci cura di noi.

8 Comments
  1. Ciao Lory, concordo pienamente, sabato sono stata in ufficio fino alle ore 19,00 tenevo controllato il tuo blog, aspettavo con ansia il tuo pensiero per il fine settimana, oggi ne ho letti 2.
    brava.
    Buona serata.
    Patrizia

    1. Patrizia grazie per il tuo affetto! ogni tanto… mi prendo piccole pause dal blog. Ma cerco di essere presente sempre per tutte voi che mi seguite! ti auguro una buona giornata… e mi raccomando… abbi sempre cura luxury di te! lory

  2. che belli i completi che hai trovato, mi piacciono tutti.
    Dovrei anch’io fare un pò di repulisti nel cassetto dell’intimo perché alcuni reggiseni non entrano più 😔ed è inutile tenere ciò che non si usa…. ma non mi decido mai….

  3. Buongiorno! Anche io divido l’ intimo per colore! Non ne ho di tante tonalità, principalmente uso i cipria, i nude, i tortora chiari, trovo che stiano con tutto e che siano sempre raffinati ed eleganti. D’ estate indosso solo il nude, liscio, senza pizzo,un tono che scompare sotto a qualsiasi mise. Oppure passo direttamente al nero. Acquisto l’ intimo prevalentemente in saldo, è senza tempo e senza cambi moda repentini, quindi non temo che ‘ scada’ con il cambio stagione. Si fanno ottimi affari e riesco a indirizzarmi su qualità superiore. Nel cassetto metto un gesso profumato e per viaggiare uso una busta in stoffa porta biancheria. Per il bucato invece utilizzo le apposite retine per proteggere i capi, così non rovino nulla!
    Affascinante argomento 😊, grazie Lory!

    1. Grazie Silvia per questi suggerimenti. Ti chiedo un parere che marca acquisti per quelli senza pizzo? io fatico non poco a trovarli… e mi piacerebbero di più lisci… essenziali. Grazie anche per l’ idea del gessetto profumato! ottima! Per gli acquisti in saldo anch’io ci provo ma a Bolzano, credimi, sono quasi scomparsi i negozi di bella biancheria intima sono rimaste solo le grandi catene.Una buonissima giornata. Attendo tue news. Lory

  4. Anche da me Lory sono quasi scomparsi… Qualcuno resiste ma hanno prevalentemente completi in pizzo, belli, certo ma servono anche i lisci. Non ho un marchio in particolare, dipende da ciò che trovo. Verdissima ad esempio, ma non ti nascondo che acquisto anche nelle grandi catene come oysho, che tra l’altro sempre Zara è, soprattutto il liscio carne che lavo in continuazione e che magari butto già l’ anno dopo, sono di discreta qualità e li uso senza pensieri! Poi pizzi francesi e cose veramente carine le trovo in negozietti raffinati, ma sono sincera, attendo sempre il fine saldo. Ne rimane sempre almeno uno della mia misura… A un terzo del suo prezzo.. 😋

Rispondi

Fiorella Spagnoli Web Developer