Just a perfect weekend… la pazienza del tempo!

Riproponendo un vecchio post vi invito “ alla pazienza del tempo”,  perché’ vorrei che non si iniziasse già a novembre a parlare di Natale, ma vorrei che foto, idee, venissero risparmiate per  dicembre. Un piccolo esercizio di diligente risparmio in controtendenza con le vetrine già addobbate a Natale.

❤️❤️❤️

Quest’anno sara’ piano piano… come quando sulla porta del rifugio, con gli scarponi ai piedi si scruta la vetta e si decide di rimandarne l’ attacco.
Aspettero’ che i rami degli abeti si pieghino sotto il peso della neve che staccarne qualcuno e farne la corona d’ avvento.

 Aspettero’ a profumare la casa di biscotti alla cannella.
Aspettero’ che sia dicembre per raccontarvi la magia del natale.
Lory

23 Comments
  1. Hai ragione, come sempre, aspettiamo con calma il Natale, aspettiamo che sia l atmosfera a farci ispirare. L albero e il presepe si sono sempre fatti a dicembre, che ansia già da fine ottobre vedere nei supermercati addobbi e decorazioni, a Natale dopo un mese e mezzo si è già stufi. Lasciamo che il tempo compia la magia come avveniva una volta quando c era meno ma tutto era più vero.

    1. Emanuela cara un tempo avevamo poco, un panettone a Natale.. Forse due mandarini.. Aspettavamo la notte di Natale… Ora si brucia tutto è instragram intriso di foto natalizie già’ a ottobre quest’ anno mi ha infastidita!

  2. Verissimo, ma chi lavora con il web e quindi è su Instagram deve far vedere….. correre correre mostrare. Tu hai ragione si perde molto in magia così facendo. Riprendiamoci il vecchio modo di concepire il Natale 😘 impariamo a pazientare.

  3. Adoro il Natale ma i panettoni nei supermercati a settembre ed ad ottobre gli alberi di Natale nei negozi mi danno ansia.. l’attesa fa parte dello spirito natalizio… non a caso il Natale è preceduto dall’Avvento. Grazie Lory

  4. Ogni cosa al suo tempo. Bisognerebbe sapere aspettare per assaporare la vita nel suo divenire. Oggigiorno è tutto troppo veloce, io invece procedo lentamente per non perdermi nulla delle stagioni. Buon novembre Lori❤😙

    1. grazie Monica per il tuo bel commento, ogni commento e’ dolcezza per i miei post, per quello che in essi scrivo. Io ho voglia di lentezza, in questo periodo ho anche accantonato un po’ la corsa in salita, per godermi il tempo d’ autunno anche tra le pareti di casa! un abbraccio e buon fine settimana mia dolce amica

  5. Nei supermercati e nelle strade di Bolzano è già Natale da fine ottobre….mamma mia! Mi sembra veramente troppo presto. Io ho iniziato a parlarne a piccole dosi sul blog, ma non sono per nulla nel mood. Tutto ormai improntato al consumismo. Attendiamo dicembre per decorare casa e speriamo che arrivi un po’ di neve per creare l’atmosfera incantata del vero Natale.

    Buon weekend

    1. Roberta sono contenta che tu condivida la mia opinione, non si puo’ bruciare tutto.. subito già’ da inizio novembre! io mi rifiuto e quest’ anno come lo scorso, parlerò’ del natale solo a dicembre… ma vorrei cercare qualche idea nuova che non sia sempre calendario dell’ avvento etc. Un abbraccio forte e spero di vederti presto Lory

    1. Daniela ho riperso un post dello scorso anno che mi piaceva molto perché voglio vivere piano piano dicembre…. Quando sarà’ dicembre e non come ora a Bolzano già tutto Natale!!😳😅😅😅😅

  6. Cara Loredana, penso che la “pazienza del tempo” sia in declino non solo in relazione al Natale: parliamo troppo, e troppo presto, per commentare tutto e tutti; acquistiamo troppo, e troppo in fretta, tentati dall’affare imperdibile (ma per chi?) o dall’idea di riempire un vuoto che forse andrebbe lasciato al suo posto (vedi un mio precedente commento); anticipiamo feste, vacanze e ricorrenze per essere pronti e organizzati, peccato che così perdiamo il gusto dell’attesa e dell’imprevisto e spesso poi finiamo comunque con il non trovar tempo per arrivare puntuali, fare una telefonata, preparare un dolce in casa. Ecco, a tutto questo dico sempre più fermamente “no”, e la quiete della natura autunnale è la mia musa ispiratrice. Buona serata.

    1. Milena cara, a parte la mia scatola delle provviste nella quale ripongo i regali natalizi per me medesima… ( ho dedicato un post a questo) cerco di frenare la frenesia del periodo natalizio che per me inizia il primo dicembre.Putroppo qui in centro fervono già i preparativi per il mercatino di Natale e a cascata le vetrine di adeguano con decorazioni e dolci già in tema natalizio.
      Per quanto riguarda il parlare, vorrei riuscire spesso ad essere meno prodiga di parole, a volte di consigli, di quella generosità emotiva che spesso viene scambiata per ingenuità di cui si può approfittare… e quanti errori e delusioni mi ha causato.
      Potrebbe essere il buon proposito di novembre, mese un po’ grigio, essere più attenta a quanto mi racconto!
      Mi piace confrontarmi con te e con la tua profondità ed attenzione con la quale mi scrivi.
      Buona domenica di pioggia e tea caldo lory

  7. E vero lory!!!! Ci facciamo travolgere da tutto questo anticipo…pubblicità TV shop center ecc. Almeno parlo per me…quest anno un tempo per ogni cosa e ogni cosa a suo tempo!

  8. Rallentiamo ogni cosa a suo tempo!!! Mi ha disturbato un sacco vedere nei supermercati già i panettoni. No io aspetto dicembre con la sua magia!!

    1. Elisabetta concordo assolutamente, un tempo… (lo so rispetto spesso questa frase) il panettone arrivava a dicembre… ne avevamo se eravamo fortunati uno solo che aprivamo la notte di Natale. Ora e’ già tutto addobbo, biscotti, ghirlande a fine ottobre e anche su Instagram ci sono già foto di Natale. Io …. non ci sto…😔

  9. concordo pienamente e odio sentir parlar di natale a novembre! buona regola sarebbe farlo a cominciare dall otto dicembre come vorrebbe la tradizione..ma vabbè.. e putroppo ahimè collego al natale sinceramente solo cose tristissime se penso ai miei ultimi due natale… m impegnerò perchè sia un buon natale almeno questo…con la lucidità però e i piedi per terra.. le illusioni ormai ho imparato lasciarle agli elfi, alle fate, che popolano un altro mondo…

    1. Daniela lo faremo iniziare a dicembre, magari leggendo piccole donne e se ti va acquista l’ ultimo libro di Csaba e’ molto bello… poi… sono certa che sarà per te un avvento sereno, a piccoli passi ben piantati per terra… ma con uno sguardo alla positività e al futuro in rosa o azzurro! 😍

Rispondi

Fiorella Spagnoli Web Developer
disclaimer: Some pictures posted here are taken from the internet, they are not mine, just sharing what I love. If you have copyright over any of them, send me an e-mail and I will take it out.
Note some photos are edited nevertheless no copyright infringement intended.