Just a perfect moment.. detox in gennaio!

Gennaio è un mese lungo, stiracchiato in giornate che sembrano moltiplicarsi all’ infinito, dovrebbe essere il mese dei buoni propositi, della ripartenza.

Ogni anno inizio un nuovo quaderno di viaggio che mi accompagnera’ ovunque  dalla borsa allo zaino, ho scoperto che alla fine è molto piu’ affidabile per contenere i segreti: e’ sempre pronto all’ ascolto, una volta chiuso rimane al suo posto.

Nella prima pagina scrivo i buoni propositi, quest’ anno li ho sintetizzati in una frase “diventare una migliore me stessa , per me stessa”. Migliorarsi a riflessi poi a  cascata  su quanto ci circonda.

La lista di gennaio:

  • essere piu’ attenta nella cura del viso. In questo spesso sono un po’ discola, distrattamente veloce.
  • essere piu’ attenta nell’ alimentazione che decodificato sarebbe ridurre l’ assunzione di dolci e cioccolata
  • praticare regolarmente attivita’ fisica, anteponendola ad incombenze ed impegni derogabili.
  • dedicare tempo alla ricerca delle parole, quelle con le quali esprimermi, usarne di meno e con meno persone.
  • indossare osando non tanto nell’ eccentricita’, quanto outfit mai provati prima  che rispecchino tuttavia il nostro  gusto e la nostra fisicita’.
  • essere piu’ leggera, lo zaino leggero rende la salita meno fatica.

E quali sono i vostri buoni propositi di gennaio? Vi aspetto qui nel nostro salotto di Snowinluxury

@ foto Pinterest web

10 Comments
  1. Nessuna lista x me da anni come ho scritto sul blog..per me è più settembre il mese della ripartenza dopo l estate le vacanze e l l’inizio della scuola..
    Ti auguro di rispettare tutti i tuoi propositi cara lory
    Buon gennaio

    1. Daniela cara, le liste le faccio sempre, poi alla fine NON sempre vengono da me rispettate. Settembre è il mio capodanno d’ autunno. Un’ altro momento nell’ anno per fare il punto di dove sono e di dove voglio andare.
      Buona giornata lori

  2. Cara Lori, ben ritrovata.
    Da alcuni anni non stilo più una lista di buoni propositi a inizio anno perché ho sperimentato che non riesco a mantenerli e restano sulla carta.
    Preferisco rinnovare piccole, buone intenzioni ogni mattino al risveglio, alla luce delle persone incontrate e delle esperienze vissute il giorno prima, su cui rifletto durante un breve esame di coscienza, condotto in silenzio la sera sotto le coperte prima di addormentarmi: è la mia “routine di bellezza per l’anima”..
    L’unico obiettivo che mi ripeto a ogni inizio anno, e che vale come bussola orientativa per tutti gli altri progetti, è lavorare su me stessa per “coltivare la fragilità”: mi accorgo infatti che, quando riesco a perdonare e a sorridere degli errori commessi da me o da altri, vivo in armonia perché nutro meno timore di fallire e chi mi incontra si sente accolto con minori aspettative e pregiudizi.
    Un abbraccio, a presto.

    1. Milena cara buon giorno, la tua profondita’ nello scrivere invoca sempre delle riflessioni sulle quali sostare: “Routine di bellezza per l’ anima” e “coltivare la fragilita'” sono due pensieri ai quali non ero mai approdata e sui quali mi soffermero’ nei giorni prossimi per comprendermi meglio e a mia volta essere meno rigida verso me stessa e gli altri.grazie e buona giornata sempre grata di leggerti. Con affetto Lory

  3. Cara Lory,
    Non faccio una lista di buoni propositi da tanto tempo,diciamo che vorrei… ma finisco per non rispettarli, mi piacerebbe iniziare dall’alimentazione, togliendo un po’ di cioccolata alla quale non riesco a rinunciare,
    Poi nell’esaminare un po’ me stessa, per capire se a volte commetto qualche errore, anche migliorare nel rapportarmi con il prossimo, perché non si finisce mai di imparare,di capire ed ascoltare per me fondamentale!
    Trovare un pochino più di tempo per dedicarmi a me ,se si può ,altrimenti va bene così.
    Un caro abbraccio ❤

  4. Cara Lory, io non faccio la lista dei buoni propositi per evitare il senso di frustrazione che proverei nel non portarli a termine. Hai tutta la mia ammirazione.

    1. Mina non sempre riesco a portare a termine tutto, ma per me vederli scritti è un buon incentivo.. un caro saluto e grazie di leggermi sempre

  5. Buon anno! Ho smesso con le liste di buoni propositi, così spero che senza scriverli sia la volta buona che ne porto a compimento almeno uno!
    Potrei iniziare con il badare meno a ciò che mi ferisce…ops…ora l’ ho scritto e forse non sarò più capace di attuarlo.
    Ti farò sapere 😉

    1. Silvia, quello che mi ferisce!!! bello questo proposito! potrei annoverarlo anch’ io tra i miei. grazie e buon anno a presto Lori

  6. Anche per me l’anno inizia a settembre ma sulla mia agenda quest’ anno ho annotato questo: Non è tuo compito disintossicare le persone tossiche. Il tuo compito e disintossicare la parte di te che risuona con la loro tossicità

Rispondi

Fiorella Spagnoli Web Developer
disclaimer: Some pictures posted here are taken from the internet, they are not mine, just sharing what I love. If you have copyright over any of them, send me an e-mail and I will take it out.
Note some photos are edited nevertheless no copyright infringement intended.