Just a perfect moment… la camera degli ospiti!

Stavo rileggendo i post di Gisella nel suo blog  Mypiesite, perché ne ricordavo uno sull’ ospitalita’ del maggio 2017 che mi era piaciuto molto. 

C’è stato un tempo nel quale la mia casa era aperta a tutti. Non ho un’ appartamento molto grande e quindi la difficolta’ di ospitare qualcuno per la notte e per qualche giorno è oggettiva. Tutto si trasforma in men che non si dica in un piccolo accampamento nomade, che fino a qualche anno fa trovavo anche divertente: smontavo il divano, lo preparavo come letto, mettevo i fiori sul tavolinetto simil comodino, la ciccolata, gli asciugamani e aspettavo l’ ospite con il cuore pieno di gioia.

Con il passare degli anni le dimensioni del mio appartamento mi sono sembrate sempre piu’ ristrette e ho sviluppato una specie di dermatite da contatto ad avere ospiti in casa per la notte.

 E’ maleducazione dire “ mi spiace non ho posto”, perché non di puo’ definire camera per gli ospiti il soggiorno di casa? Perchè se la casa è dotata di un solo bagno finisci per fare la fila come l’ autogrill per fare la pipi’. Possiamo sentirci esentate dai sensi di colpa se non riusciamo ad inserire nei nostri mantra la frase “mi casa est tu casa”?  

 Attendo come sempre con gioia i vostri commenti.

 

 

4 Comments
  1. Per breve tempo si uno o due giorni al massimo e in passato l ho fatto! perché come si dice ” l ospite è come il pesce dopo 2gg puzza” 😂😂😂 fatta eccezione per mia figlia che la scorsa estate è stata da me perché era appena nata la piccola e l altro bimbo aveva 2 anni per cui ci siamo ritrovati con 4 ospiti…un allegro trambusto😅

    1. Marina l’ho fatto anch’ io, amiche, amici di mio marito in transito da Bz, mio fratello con bimba e moglie … ero meno stanca e più giovane, ora i tempi sono cambiati… ed io faccio fatica. Penso che con una figlia sia davvero diverso non è un’ ospite ma parte della famiglia! Grazie e buona serata

  2. Ciao Lory, purtroppo anche io non ho un appartamento molto grande,per un pranzo o cena va più che bene, poi secondo me per la notte ci vuole uno spazio adeguato dove poter accogliere l’ospite in modo confortevole , perché a me piace mettere a proprio agio le persone che mi vengono a trovare! Un abbraccio forte 💚 buona serata 😘

  3. niente sensi di colpa! Non tutti abbiamo lo spazio necessario per rendere il soggiorno dell’ospite una esperienza “indimenticabile” . A meno che come dici tu non lo si metta a dormire sul divano e gli si dia il bigliettino con numero per fare la pipì. Effettivamente anche quella può diventare un’esperienza indimenticabile… 😂😂😂Quando ero più giovane mi adattavo sicuramente di più. Tanti anni fa in un piccolo alloggio di vacanze eravamo tre adulti con tre bambini, una baraonda galattica. Ora nn so se ce la farei.
    Grazie infinite per avermi nominata sul tuo bel blog, è stata una bella sorpresa. Un abbraccio gigante bella signora bionda!

Rispondi

Fiorella Spagnoli Web Developer
disclaimer: Some pictures posted here are taken from the internet, they are not mine, just sharing what I love. If you have copyright over any of them, send me an e-mail and I will take it out.
Note some photos are edited nevertheless no copyright infringement intended.