Just a perfect moment… le cirque du soleil delle parole!

Sedute nel salotto buono con in mano una tazza  di fine porcellana le protagoniste di Dawnton Abbey si intrattengono, in educate conversazioni,  ravvivando uggiosi pomeriggi della campagna inglese.

Dote rara quella della conversazione che presuppone la capacità di interagire senza sopraffare, nonché quella dell’ ascolto che devono  equilibrarsi  in egual misura.

Churchill affermava che l’ attenzione alle parole altrui segnala sensibilità e coraggio ed io aggiungo si, fino a quando il solo ascoltare non diventa la modalità assoluta di stare in una conversazione senza mai palesare qualcosa di se’ stessi e pone l’ altro nella situazione grottesca e alla lunga sfiancante di dover riempiere il vuoto che sia crea nel limbo del silenzio imbarazzante.

Ho avuto modo di conoscere persone che sono  impeccabili nel non raccontarsi mai:  lo fanno con elegante maestria in uno slanom di dittonghi e sillabe che restano assolutamente prive di qualsivoglia riferimento alla propria sfera privata.

Essere i soli a raccontarsi avverso un interlocutore sapientemente blindato ci porta a diventare dei giullari patetici e stucchevoli, giocolieri in una conversazione dimentica che Lo Cirque di Soleil ha chiuso già da qualche tempo.

@foto Pinterest web

14 Comments
  1. Ciao, a volte è difficile aprire un vero dialogo con alcune persone. Non tutti hanno il coraggio di svelare il proprio io e così ci tocca decidere: continuamo con i nostri soliloqui o abbandoniamo?
    Spesso la decisione dipende anche dal periodo che stiamo attraversando. A volte siamo più propense a sorvolare, altre ci sentiamo infastidite e deluse da chi è chiuso a riccio. Siamo noi che costruiamo il nostro futuro, come scrivo sempre sul mio IG # happinessisachoice la felicità è una scelta.
    Buona domenica Lori 😘

    1. E’ vero Gisella, ma solo in parte credo che spesso incappiano in un futuro che non vorremmo, che colpisce inaspettatamente con momenti difficili che implicano la salute. Sull’ arte della conversazione e’ vero non tutti riescono ad aprirsi, ma forse se non lo fanno e’ perché non ci credono meritevoli della loro fiducia 😘

      1. Ciao, avevo capito il contrario… invece dalla risposta che hai dato a Daniela non era la tua amica che stava zitta ma tu che nn riuscivi ad inserirti.
        La mia “filosofia” sul fatto che la felicità è una scelta la cerco di applicare sempre. Anche in momenti difficili, anzi proprio in quelli mi concentro a vedere il micro bello che posso avere. Ma hai ragione non tutti ci riescono, forse ho nel DNA una dose di ottimismo in più che mi aiuta
        Buona giornata darling

        1. Gisella io mi sono sempre raccontata troppo e ho pagato per questo per contro ho avuto persone che non mi facevano dire nulla, altre che hanno usato le mie confidenze per rendermi vulnerabile. Ottimista io? Ni, mi devo impegnare per non pensare in negativo
          Bacio 🤎🍂

  2. Lory non saprei perché non mi è mai successo…
    pensa che invece a me succede sempre il contrario 😪😪😪..
    Parlo con persone che non mi lasciano parlare facendo monologhi su se stesse anche se l l’argomento in questione magari nemmeno lo conoscono o non l hanno mai vissuto…
    È stancante ascoltarle e poco edificante e ti fa pensare che è meglio non parlarci più con gente simile…

    1. Daniela avevo, e scrivo il verbo al passato, un’ amica che si celebrava in messa cantata in ogni conversazione, io l’ accettavo di buon grado perché sapendo che è sola, senza un compagno non avevo cuore di interromperla e le poche volte che riuscivo a raccontare di me mi intrometteva prontamente. L’ amicizia si è rotta e ti dirò’… mi sento sollevata buona serata ❤️🤗❤️🤗

      1. …lory hai fatto benissimo … dovrei prendere esempio da te👍👍👍..
        Buona serata a te…qui in famiglia sia io che chicco e Filiberto tutti mezzi influenzati da venerdi😪😪😪…..spero passi in fretta…bacio grande a te

  3. A volte mi è capitato di avere a che fare con qualcuno che non parla mai della propria vita privata… alla fine ho pensato che forse chi fa così in non ha nulla da dire!

    Al tempo stesso da alcune di queste persone ho imparato che in determinati contesti è un bene non raccontarsi troppo.

    La fine arte della conversazione secondo me consiste proprio nel riuscire a trovare argomenti non strettamente personali ma comunque autentici; non superficiali ma neppure troppo intimi.

    Mi piacerebbe molto impararla questa arte! Chissà se organizzano dei corsi appositi? Con tè incluso ovviamente! 😉

    1. Lucia un tea e buona conversazione come il “ circolo del libro “ come sarebbe bello, anche solo per parlare di argomenti leggeri. Io mi sono sempre raccontata troppo o forse spesso con le persone che non erano meritevoli di raccogliere le mie confidenze, ma ho imparato piano piano sono diventata grande ( leggi vecchia)
      Buona serata e grazie di questo bel confronto 💕

  4. L’arte della conversazione, come ogni arte, richiede un equilibrio mai completamente acquisito e che cambia con le età della vita.
    Posto che non siamo un blocco granitico immutabile (Proust docet), personalmente sono da sempre una brava ascoltatrice mentre fatico ad aprirmi: per timidezza, pudore, per il doloroso ricordo di momenti del passato nei quali mi sono sentita ancora più sola dopo aver parlato; nella fase attuale, infine, sono come “stordita” dalla crescente aggressività delle persone che mi circondano, forse influenzate loro malgrado da una vita frenetica e dai toni chiassosi dei mezzi di comunicazione, così distanti dalla garbata competenza dei giornalisti e conduttori del passato.
    Per concludere, cara Lory, credo che ci sia una stagione per ogni cosa e che dovremmo davvero tutti cercare di essere più indulgenti, verso noi stessi e verso gli altri, imparando ad ascoltare in profondità il nostro io interiore e quello che si nasconde dietro le apparenze altrui.
    Auguro a tutti un buon inizio di settimana.

    1. Milena come sempre i tuoi commenti portano ad un’ ulteriore e più profonda riflessione sullo scorrere del tempo e con esso la nostra modalità di stare con gli altri e anche con noi stesse,
      Mi piacciono sempre moltissimo le tue citazioni che raccolgo come doni preziosi e mi aprono alla conoscenza del nuovo..
      Grazie di essere l’ amica di penna profonda e dolcissima quale sei. Un abbraccio lory

    2. Non ho molte amicizie, ma amo stare in compagnia!
      Mi piace ascoltare ,imparando dagli altri, consigliare se ritengo necessario.
      Sinceramente non è sempre facile aprirsi,dipende sempre dalla persona che ti è di fronte!
      Chiudersi non è costruttivo,parlare ,conoscere è un modo per aprire la mente e confrontarsi!
      Il blog mi ha aiutato tanto!
      Un abbraccio a te cara Lory e a tutte lettrici e lettori
      Buona serata🤗❤

      1. Maria Luisa che dolcezza quando scrivi “ il tuo blog mi aiuta tanto” ed e’ grazie a tutte voi e a te che il mio blog continua: luogo dove io mi racconto a voi per come sono! Un abbraccio forte 🤎🍂

Rispondi

Fiorella Spagnoli Web Developer
disclaimer: Some pictures posted here are taken from the internet, they are not mine, just sharing what I love. If you have copyright over any of them, send me an e-mail and I will take it out.
Note some photos are edited nevertheless no copyright infringement intended.