Just a perfect Christmas time…la foresta che non c’ è!

La foresta incantata della birreria Forst a Lagundo era una delle attrazioni più suggestive dell’ avvento con gli abeti pieni di lucine, la pista da pattinaggio,la baita e  le casette sparse ovunque con i tavoli apparecchiati dove si poteva pranzare al lume di candela, i canti e la musica, il negozio dove acquistare i biscotti ed il pane appena sfornato, la slitta con i cavalli.

Niente di tutto questo oggi, ma un parcheggio deserto e il vuoto di tutto. Mi si è stretto il cuore, con la delusione quasi infantile di aver fatto il tragitto per nulla.

La commessa mi spiega con aria triste che ci sono pochissimi clienti, si respira un’ aria di abbandono come se l’ Avvento ed il Natale fossero scappati a gambe levate per rifugiarsi altrove, sulle cime cariche di neve che circondando la città  Merano.

Il tempo perduto di questo tempo senza tempo che nessuno ci ridarà più e penso alle persone più anziane e più sole che aspettano questo periodo dell’ anno per riabbracciare i figli e i nipoti.

Risalgo in auto con la mia confezione di birra natalizia per Frank e un senso infinto di tristezza mi avvolge per questo Natale zoppo che cerchiamo di rimettere in piedi, ma che sarà difficili far camminare lieve sui cuori di tutti noi.

@ foto Pinterest

17 Comments
  1. Cara lory sì è molto triste. .
    Ci hanno rubato la magia del natale…ma a spicchi ,piccoli morsi cerchiamo di riprendercelo, grati per quello che abbiamo, trovando un modo alternativo di stare vicini anche se non sarà più come prima…
    Oggi funerale di un mio zio che era malato da un po…
    Il covid l ha stroncato .e nemmeno la dignità della benedizione del parroco in campo santo.solo una fredda e spiccia messa con pochi vicini ..senza nemmeno un un’abbraccio tra di noi parenti…
    Tutto molto triste,davvero.
    Spero passi questo ondata e non torni più j dietro…
    Un abbraccio grande

    1. Mi dispiace molto per tutto questo, ti porgo le mie condoglianze. 🙁 Hai ragione, questo covid ha stravolto tutte le abitudini, e chissà quando sarà possibile riappropriarcene… io spero presto! 😉 Ti abbraccio forte forte! <3

    2. Daniela,ho appena scritto in un commento a Tiziana appunto delle anime che ci hanno lasciato nel dolore e nella solitudine straziante senza l’ ultimo saluto.Dobbiamo cercare come dici tu di avere a spicchi e piccoli morsi il nostro Natale di pace e benedizione, con piccole cose. Un abbraccio e mi spiace per il tuo lutto che ancora una volta cade in dicembre

    1. Da molti anni ho avuto un Natale un po’ zoppo come dici tu, spesso separata dai parenti, dagli intrattenimenti, dalle varie iniziative, per via del lavoro, quindi non sento poi molto la differenza quest’anno; intendo a livello personale, perché guardandomi intorno mi rendo conto benissimo della differenza rispetto al passato.

      1. Mi spiace tantissimo, spesso ci dimentichiamo che il Natale non per tutti e’ luci e biscotti, per molti e’ solitudine non voluta lontano dagli affetti e dal calore di un’ abbraccio. Per quest’ anno cerca di coccolarti con piccole cose che ti fanno stare bene e mettendo il lato rosa della vita che tanto ti piace lory

          1. Ma davvero? 💙💕🧸che bellissima notizia allora buon “ avvento” con gioia e coccole 🎄❤️

  2. Un Natale triste, nel nostro piccolo dobbiamo fare qualcosa ,la magia non può svanire ,piano piano cara Lory la Stella Cometa ci illuminerà di una luce abbagliante, ne sono convinta! Un abbraccio a tutti, soprattutto a chi è solo e soffre! ❤😘

Rispondi

Fiorella Spagnoli Web Developer
disclaimer: Some pictures posted here are taken from the internet, they are not mine, just sharing what I love. If you have copyright over any of them, send me an e-mail and I will take it out.
Note some photos are edited nevertheless no copyright infringement intended.